Psicologa
Psicoterapeuta
Analista
Transazionale

“l’anima muove tutta la mole del mondo”
Virgilio

AUTORITRATTO PROFESSIONALE

Nel 2006 mi sono laureata in Psicologia Clinica e di Comunità.

Negli anni dell’Università ho scelto di integrare le ore di studio con attività extrauniversitarie più o meno legate al mio ambito formativo.

Ho condotto una lunga attività di volontariato presso un Centro Sociale al servizio dei minori in difficoltà nei pressi del mio quartiere.

L’attività al Centro è stata la prima esperienza su cui ho avuto la possibilità di confrontarmi con una realtà di quartiere molto disagiata e prendere atto dell’impatto che tale realtà aveva sui ragazzi, i quali esprimevano il loro disagio attraverso atti ribelli e aggressivi, tipici di un ambiente di provenienza carente e deprivato.

Ciò che ho apprezzato di questa esperienza è stato l’arricchimento umano che deriva dal prendere contatto con realtà complesse di questo tipo.

Durante l’Università ho seguito un corso biennale di formazione in Psicodiagnostica, volto all’ acquisizione della competenza all’uso clinico della seguente batteria di test: Wechsler Adult Intelligence scale (WAIS-R); Reattivo di realizzazione grafica di WARTEGG (WZT); Minnesota Multiphasic Personality Inventory (MMPI-2); Prove Grafiche (DFU).

Imparare l’uso dello strumento testologico mi è stato utile rispetto alle esperienze che ho svolto sia nel tirocinio post-lauream sia in quello di specializzazione dove ho imparato meglio ad integrare il dato qualitativo del colloquio con quello quantitativo dei dati numerici, individuando la persona nel suo essere unico e singolare senza etichettarla in una categoria diagnostica assoluta.

Dopo la laurea ho svolto l’attività di tirocinio presso il poliambulatorio di Tor di Quinto all' interno dell' U. O. s. di Psicosomatica Centro Clinico per il Mobbing e Disagio lavorativo (A.S.L. RME).
Il mio lavoro comprendeva: colloqui di accoglienza; anamnesi; colloqui di psicoterapia breve; valutazione testologica.

Questo tipo di esperienza mi ha avvicinato al mondo della sofferenza, vissuta nei contesti lavorativi, da parte degli utenti che afferivano al Centro a cui ho offerto ascolto empatico e primi interventi su cui stimolare una riflessione rispetto a ciò che per loro significava emotivamente subire mobbing.

Fondamentale è stata la guida dei miei supervisori per imparare ad ascoltare i pazienti, cogliere il senso del loro disagio e gestirlo a livello d’intervento terapeutico.

Terminato il tirocinio ho svolto l’Esame di Stato per l’abilitazione alla professione, successivamente mi sono iscritta all’Albo degli Psicologi della mia regione.

Durante questo periodo ho partecipato ai colloqui di selezione per accedere alla Scuola di Specializzazione avvicinandomi al modello dell’Analisi Transazionale (A.T.) con approccio integrato, con il desiderio di approfondire le mie conoscenze psicologiche e arricchire la formazione teorica conseguita all’Università, prevalentemente di tipo psicodinamico.

Dopo pochi mesi dall’iscrizione alla Scuola ho cominciato la mia attività di tirocinio presso il polo ospedaliero S.Spirito di Roma nell' U.O.s. di Psicologia Clinica e Ospedaliera della mia ASL di riferimento.

Le attività comprendevano: interventi di terapia di gruppo rivolti ai pazienti cardiopatici provenienti dalla riabilitazione; consulenze psicologiche presso i diversi settori dell’U.O.C. cardiologica (UTIC/USIC e Riabilitazione); incontri formativi di gruppo.

Il parallelismo tra esperienza pratica svolta presso la struttura ospedaliera e la prima formazione sui principi teorici e sugli strumenti tecnici dell’A.T. mi ha dato la possibilità di sperimentarne sul campo l’utilità, ottenendo da subito riscontri positivi.

Nei successivi anni di formazione alla Scuola, per diversificare le esperienze, ho scelto di praticare il tirocinio presso il Policlinico Umberto I° nel Dipartimento di Medicina Clinica, all' interno del Centro di riferimento alcologico della Regione Lazio.

Il Centro prende in carico pazienti con dipendenza da alcool curandoli sia da un punto di vista medico che psicologico; il mio contatto con loro ha seguito un protocollo molto specifico legato alla raccolta dei dati anamnestici e alla somministrazione di test.

Anche questa esperienza ha valorizzato il mio bagaglio di conoscenze sulla clinica e sul mondo nascosto dietro alla richiesta di aiuto.

E’ stato particolarmente utile in questo contesto fare riferimento ai principi teorici e alla filosofia del mio modello di riferimento, l' Analisi Transazionale, per esempio rispetto all’assunto che ognuno di noi “è OK”, dove l’invito che implicitamente ho rimandato ai pazienti è stato quello di essere alla pari assieme a loro, senza giudizi rispetto alle loro scelte passate e attuali, accogliendo empaticamente i relativi vissuti di sofferenza.

Contemporaneamente al tirocinio, a partire dal terzo anno la scuola ha offerto la possibilità agli psicoterapeuti in formazione di fare pratica affidando dei casi con un intervento di psicoterapia breve e focalizzata. L’incontro con i pazienti afferenti al Centro Clinico della scuola è diventata per me un’occasione di apprendimento grazie alla quale ho potuto appassionarmi ancora di più al mio percorso formativo e al modello proposto, toccarne con mano il suo forte valore risolutivo e di sostegno, vedere la ricchezza che è presente in un modello umanistico integrato (Analisi Transazionale, Gestalt, Cognitivo-Comportamentale, Interpersonale), per applicare anche modalità differenti di approccio utili per una specifica situazione.

L'esperienza vissuta nei contesti del tirocinio, l'apprendimento svolto all' interno del mio percorso lavorativo, dall' Università alla Scuola di specializzazione, mi ha arricchita non solo per ciò che riguarda la conoscenza della teoria e della pratica, ma anche nel definire sempre di più la mia identità come terapeuta, rafforzando e continuando a sostenere l' investimento verso una professione molto complessa e al tempo stesso affascinante.

Seguimi

INDIRIZZO


Ricevo in Largo Millesimo, 19
00168 Roma (Torrevecchia)
Presso "Il tuo Studio a Roma"

 

Ricevo anche presso:


Via Baldo degli Ubaldi 226,
00167 Roma


CONTATTI


dottoressa.caponi@gmail.com

+ 39 339 8930771

Condividi la pagina